Sei qui: Home ›› Monitoraggio legislativo

Lo strumento di monitoraggio legislativo

Semplice strumento di consultazione, vi consentirà di avere accesso in maniera immediata alle ultime novità legislative sulle materie di interesse camerale.

Di seguito le istruzioni per il suo utilizzo.

L'indice riassume i dossier oggetto del monitoraggio, selezionati sulla base dell’interesse camerale. Basterà cliccare su un argomento per entrare nella pagina ad esso relativa. In fondo all’indice si trovano inoltre documenti di carattere più generale che chiariscono quali sono i programmi e le priorità della Commissione e della Presidenza di turno del Consiglio, i documenti riguardanti la programmazione finanziaria ed il bilancio generale UE, nonché una scheda che riassume tutti i programmi di finanziamento a gestione diretta d’interesse per le Camere.

Le pagine dedicate a ciascun dossier. In esse si trovano, partendo dall’alto:

  • un link al sito della Direzione Generale della Commissione competente per materia;
  • i documenti relativi all’argomento scelto. Partendo dalla sinistra si potrà seguire l’iter legislativo di un provvedimento. In particolare, e prime tre colonne sono dedicate ai documenti preparatori (ma anche eventuali, rapporti, relazioni intermedie della Commissione, relazioni delle Commissioni competenti del Parlamento europeo e/o risoluzioni della plenaria, e inseriti in successione temporale); la quarta colonna è dedicata alla proposta legislativa (direttiva, regolamento o decisione) della Commissione; la quinta, la sesta e la settima colonna sono dedicate all’iter legislativo più proprio e comprendono le varie letture di Parlamento europeo e Commissione fino all’adozione definitiva del provvedimento. L'ultima colonna è dedicata ad altri documenti d'interesse (relazioni annuali, rapporti, etc).

Ogni documento è consultabile integralmente (e nella maggior parte dei casi in lingua italiana) cliccandovi sopra. In alternativa, basterà avvicinare il mouse al documento scelto per consultare un commento che consentirà di avere una prima idea del suo contenuto oltre che, quando possibile, una previsione circa i futuri sviluppi dell’iter stesso.

Si noti inoltre che alla fine di ciascun foglio sono presenti le consultazioni pubbliche lanciate dalla Commissione (e ancora aperte) su problematiche specifiche. Infine, si informa che le eventuali novità dell’ultima settimana sono evidenziate in rosso sia nell’indice (rispetto ai dossiers) sia nelle pagine dedicate (rispetto ai singoli documenti).

Per consultare lo strumento aggiornato al 20 ottobre 2017 clicca qui

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Ottobre 2017 12:44 )